Installazione di un camino AFIRE

Installazione di un Camino Bioetanolo di Design Senza Canna Fumaria

 

Come posare facilmente il vostro caminetto

In primo luogo leggere attentamente le istruzioni per l’installazione del caminetto e seguire le avvertenze riguardanti la sicurezza del vostro apparecchio. Nonostante la semplicità di posa, per l’installazione di un camino AFIRE rivolgetevi a un professionista che vi garantirà la solidità dei fissaggi.
 
Su richiesta, AFIRE può inviarvi le caratteristiche tecniche dei prodotti via e-mail. Non esitate a inviarci una richiesta per il modello o i modelli scelti. Queste schede presentano le caratteristiche principali dei nostri biocaminetti, le dimensioni degli apparecchi, le normative di sicurezza da applicare e le misure minime di sicurezza da rispettare per quanto riguarda i materiali infiammabili.

 

Consultate le domande frequenti sull’installazione di un camino a etanolo

 

 

 

 

Installazione di un camino bioetanolo AFIRE

%

Possibilità di installazione

%

Velocità di installazione

%

Facilità di installazione

%

Limiti !

 

Installazione del vostro caminetto a bioetanolo e accensione

 

1. Modelli elettronici, una fiamma moderna e sicura

Tutti i modelli AFIRE sono dotati di telecomando, pulsante di accensione/arresto posizionato sulla piastra nella parte superiore dell’apparecchio e di un “contatto pulito” per le applicazioni domotiche. I biocaminetti a etanolo sono gestiti elettronicamente, pertanto in caso di malfunzionamenti si arrestano automaticamente.

Ottimizzazione della combustione. Una pompa elettrica riempie permanentemente il bruciatore. Il serbatoio e il blocco di combustione sono separati. In questo modo si riduce la quantità di alcol utilizzata. L’alcol viene perfettamente ossigenato in un serbatoio di combustione isolato da intercapedini d’aria di altre parti del bruciatore.

2. Alimentazione elettrica

Le diverse parti elettroniche del vostro apparecchio e la pompa devono essere alimentate. Il consumo è molto ridotto. L’alimentazione del bruciatore è di 12 V. L’apparecchio è fornito con un adattatore (100-240 V – 12 V). E’ sufficiente collegarlo a qualsiasi presa. Tuttavia, se desiderate nascondere i cavi, è possibile far passare l’alimentazione all’interno della struttura o utilizzare canaline protettive.

3. Installazione di un camino: posa del caminetto

La parte più importante dell’ installazione di un camino a bioetanolo è il fissaggio al muro della sua placca di supporto. Questo supporto, infatti, deve sostenere il vostro caminetto. Pertanto è importante realizzare un fissaggio molto solido con viti e tasselli indicati per la vostra parete. Il supporto deve essere assolutamente conforme e deve essere controllato con un apparecchio adeguato. Non resta che collegare l’adattatore e posare il caminetto su un supporto. L’installazione ora è terminata.

4. Riempimento del serbatoio e accensione

Sbloccare lo sportello del serbatoio premendo sul pulsante di sbloccaggio. Rimuovere il tappo e riempire il serbatoio con l’aiuto di un imbuto. Quando il serbatoio è pieno, l’apparecchio emette un segnale sonoro (in questo modo si evita la fuoriuscita di bioetanolo). Rimettere il tappo e chiudere lo sportello. Quest’ultimo si blocca automaticamente. Ora è possibile avviare l’apparecchio utilizzando uno degli elementi di controllo automatico.

Perché il Vostro Camino è Unico!

AFIRE distribuisce in tutto il mondo entro 10 giorni lavorativi con DHL

Informazioni tecniche e prezzi relativi al modello consegnato... Risposte entro 24 ore!

Installazione Caminetto

 

Problemi pratici e tecnici relativi all’installazione di un camino a etanolo o bruciatore AFIRE

Alimentazione elettrica

Manutenzione

AFIRE Blog

 

Idee design per caminetti

Suggerimenti, trucchi, foto e video

Come costruire un camino senza canna fumaria d’arredamento